Stacks Image 78
Gazzettino maodadaista – Freddo campionario di avanguardie proprie all'estetica maodadaista del secolo XXI. Rilasciamo lauree ad honoris a dittatori d'ogni sorta e orientamento politico. Non si applicano sconti comitiva.
Stacks Image 40
Avanguardia Alternativa
Gazzettino maodadaista
Freddo campionario di avanguardie proprie all'estetica maodadaista del secolo XXI.
Rilasciamo lauree ad honoris a dittatori d'ogni sorta e orientamento politico.

Non si applicano sconti comitiva.
Opinioni dadà spina dorsale di stampo Duchampista, commento vigoroso agli avvenimenti dell'oggi e del divenire.

Giudizi di valore (In collaborazione con Vilfredo Pareto) già di per se autoesplicativo. Perché giudicare la gente ad alta voce è snob, farlo su carta è chic.

Haiku dal giappone al cassonetto differenziato.

Arti grafiche per quando non si ha voglia di scrivere.

Locuzioni, parte II

Parte seconda dell già famigerata serie di motti latini per gli sprovveduti. Special guest @Leviathan1651.

Bitmap su pixel, 2017

Locuzioni, parte I

Comincia sotto i migliori auspici una retrospettiva sulle locuzioni latine, madri di tante soddisfazioni e boriose affermazioni di superiorità intellettuale. Rivisitate e riascultate in chiave dadaista.

Bitmap su pixel, 2017

Purple heart

In un giorno non meglio precisato di maggio, qualche anno fa, le truppe lealiste entrarono in Helsinki vestite d'un lillà che fece tendenza.

Vettori su pixel, 2012

Pentapartitismo

Opera non originale, frutto di nostalgia politica et idee brillanti di Brusa Andrea, vate dell'hype.


Vettori su pixel, 2016

Reazione elettorale

Sempre d'arte pop si tratta, in questo caso riferita al recente outburst elettorale di xenofobia et al.


Vettori su pixel, 2015


Pop elettorale

L'arte pop un tempo avanguardista al giorno d'oggi veicolo di immagini commerciali mainstream c'ha rotto i coglioni.


Vettori su pixel, 2015

Omammamammamamma, Omammamammamamma

La campagna elettorale incalzante (e fortunatamente volgente al termine) ha decisamente marcato i primi vagiti di Avanguardia Alternativa. Ma come restare impassibili difronte a cotanto verbo?

PS: Perchè non si venga tacciati di codardia, lo scrivente risponde al nome di Mario Lombardi, democristiano - il ricevente di Filippo Gander, maodadaista.

Marzio Lobardi, Inchiostro scadente su carta dozzinale, Aprile 2015, Collezione privata di AA

Calligrafia elettorale


C.F. Ramuz

Omaggio grafico a Ramuz, per quanto nessuno dei redattori di questo gazzettino abbia mai letto qualcosa a lui inerente o da lui scritto. Però fa molto figo.


La colonna sonora e portante

Un buco con le arti dentro

Offbeat

Ulteriori motti di spirito